CHEESECAKE AL CIOCCOLATO


INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

Per la base: 150 g di biscotti secchi, 25 g di cucchiai di zucchero, 5 g di cacao amaro in polvere, 80 g di burro ammorbidito. Per il ripieno: 170 g di cioccolato semi-dolce sminuzzato, 55 g di burro, 560 g di formaggio spalmabile a temperatura ambiente, 2 tuorli, 200 g di zucchero, 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (o 1 bustina di vanillina).

Per la copertura alla mousse di cioccolato: 170 g di cioccolato semi-dolce sminuzzato,550g di panna, 100 g di zucchero.

PREPARAZIONE

Preparate la base: tritate in un tritatutto i biscotti secchi, lo zucchero ed il cacao fino ad ottenere un composto finemente sbriciolato.

Unite al trito di biscotti il burro fuso ed amalgamate.

Imburrate uno stampo con cerniera da 20 cm di diametro e foderate il forno con un foglio di carta forno, quindi pressate il composto di biscotti sul fondo dello stampo, riponete la base in frigorifero a rassodare.

Preparate il ripieno: fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato ed il burro mescolando fino a che risultino fusi ed amalgamati; mettete da parte a freddare.

In una planetaria dotata di gancio a foglia montate il formaggio spalmabile con lo zucchero e la vanillina fino ad ottenere un composto ben lavorato e morbido.

Incorporate, una per volta, i tuorli aggiungendo il successivo quando il precedente è stato ben incorporato.

Unite, infine, il composto di cioccolato fuso e burro.

Riprendete la base dal frigorifero e versatevi il composto al cioccolato appena realizzato livellandolo bene.

Scaldate il forno a 170°C e infornate il cheesecake per 35 minuti o fino a che la farcia risulti soda.

Sfornate il cheesecake e fate freddare completamente.

Per la copertura fate scaldare molto bene 80 g di panna, versatela sul cioccolato fondente e mescolate fino a che il cioccolato risulti ben sciolto.

In una ciotola media, montate la panna rimanente insieme allo zucchero, quindi incorporate il composto di cioccolato.

Ricoprite la torta con il cioccolato, quindi riponetela in frigorifero a freddare per almeno 2 ore prima di servirla.

 

CHEESECAKE (ricetta americana)


INGREDIENTI PER 4 PERSONE

 500 g di formaggio spalmabile ammorbidito,

500 g di ricotta asciutta,

375 ml di panna acida,

300 g di zucchero,

4 uova,

25 g di maizena,

25 g di farina 00,

50 ml di burro fuso,

1 cucchiaio di succo di limone appena spremuto,

1 e 1 /2 cucchiaino di vaniglia (o due bustine di vanillina).

 

PREPARAZIONE

In una planetaria con il gancio a foglia, lavorate il formaggio spalmabile, la ricotta, la panna acida e lo zucchero a velocità medio-alta fino ad ottenere un composto omogeneo, per circa 3 minuti.

Aggiungete le uova, una per volta, lavorando dopo ogni aggiunta.

Incorporate la maizena, la farina, il burro, il succo di limone e la vaniglia.

Prendete uno stampo, possibilmente a cerniera di 25 cm di diametro, foderatelo con della carta forno e versatevi il composto livellandone la superficie.

Infornate a 180°C fino a quando la superficie sia ben dorata, dai 55 ai 65 minuti.

Lasciate freddare nello stampo e successivamente sulla griglia per 2 ore.

Coprite il cheesecake con la pellicola e riponete in frigorifero per almeno 6 ore prima di servire.

Spolverizzate, a piacere, con dello zucchero a velo.

CROSTATA RIPIENA DI CREMA E PESCHE


 

Per la frolla:

400 gr. di farina

200 gr. di burro

160 gr. di zucchero

1 uovo + 3 tuorli

Sale q.b.

Burro q.b. (per lo stampo)

Farina q.b. (per lo stampo)

Per il ripieno:

500 ml. di latte

5 tuorli

½ limone

100 gr. di zucchero

50 gr. di fecola

1 bustina di vanillina

400 gr. di pesche sciroppate

Per guarnire:

Zucchero a velo q.b.

PROCEDIMENTO

1Per la frolla: Lavorare la farina con lo zucchero, il burro freddo tagliato a pezzetti e un pizzico di sale. Amalgamare fino all’ottenimento di un composto friabile. Incorporare infine l’uovo e i tuorli e continuare la lavorazione finché l’impasto non sarà morbido e compatto. Creare una palla e farla riposare avvolta da pellicola trasparente per circa 30 minuti in frigorifero.

2. Nel frattempo preparare la crema: versare il latte in un pentolino e scaldarlo a fuoco moderato insieme alla scorza di mezzo limone grattugiato e a una bustina di vanillina. In una ciotola a parte lavorare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa e gonfia. Incorporare la fecola a poco a poco continuando a mescolare unire il latte a filo. Quando la crema si sarà addensata, togliere il pentolino dal fuoco e coprire con uno strato di pellicola trasparente.

3. Estrarre l’impasto dal frigorifero, suddividerlo in due parti e stenderlo. Imburrare e infarinare uno stampo a cerniera da 24 cm. e rivestire con il primo disco di pasta avendo cura di creare un bordo in altezza pari a circa 2,5 cm. Bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta e versare metà della crema. Tagliare a dadini le pesche sciroppate (precedentemente sgocciolate) e disporle uniformemente sulla torta e ricoprire con la restante crema. Richiudere il dolce con il secondo disco e sigillare accuratamente i bordi.

4. Bucherellare anche il disco superiore con una forchetta e cuocere la crostata in forno caldo a 200° per circa 45 minuti. Sfornare, far intiepidire e cospargere con abbondante zucchero a velo.

 

INVOLTINI DI POLLO AL CRUDO


Ingredienti:

Prezzemolo tritato 1 cucchiaio e 1/2

crudo una fettina a fetta di pollo

olio 4 cucch.

sale q.b

petti di pollo 4 filetti

burro 40 gr

farina 1 cucch.

grana grattugiato q.b

pepe q.b.

PREPARAZIONE:

Tritare il prezzemolo

Appiattire con il batticarne i petti di pollo finchè raggiungono lo spessore di un centimetro.

Sistemare una fettina di crudo su ogni fetta di pollo con una spolverata di grana grattugiato e un pizzico di pepe

Arrotolare nel senso della minor larghezza ,

Adagiare gli involtini in una padella con i 4 cucchiai di olio e una noce di burro rigirandoli spesso in modo che non stecchino

Sfumare con un mezzo bicchiere di acqua al momento della rosolata in padella o vino bianco Rosolati, passiamo gli involtini in un piatto ricoperto con carta alluminio .

Prendiamo una teglia per microonde.

Nella teglia mettere il sughetto degli involtini rimasto nella padella, se è poco aggiungere un altro pò di acqua, brodo o vino.

Aggiungiamo un cucchiaio di farina setacciata e stemperare con il liquido

Condire con prezzemolo pizzico di sale

Adagiare gli involtini sul liquido

Infornare al microonde per 10 minuti o nel forno.

Rigirare ogni tanto.

Nel caso si vorrebbero preparare per una cenetta o prepararli in anticipo fermarsi a meta passaggi e cuocerli 10 minuti prima di servirli ben caldi in un piatto da portata ricoperti dal loro liquido di cottura.

Alla fine versare il sugo cosi ottenuto sugli involtini, servite.

 

STRACCETTI DI TACCHINO IN AGRODOLCE


Ingredienti :

Olio o burro : 1 cucchiaio

Prezzemolo : q.b.

Zucchero: 3 cucchiai.

Uva passa : 60 grammi

Aceto bianco: 1dl

Vino bianco: 1dl

Petto di tacchino tagliato a straccetti: 400gr

Farina: 3 cucchiai

Preparazione:

Ho ammollato l uva passa in acqua per 10 minuti.

Ho poi steso le fettine di tacchino su un tagliere  con un batticarne sotto una pellicola trasparente e schiacciate per dargli lo spessore di 1 cm  circa e poi tagliate a straccetti.

Poi ho messo in una padellina vino e aceto bianchi e con i 3 cucchiai di zucchero lasciato e uva passa li ho lasciati  per 5 minuti a fuoco medio in modo che si creasse un condimento agrodolce  che avremo unito alla carne di tacchino.

Ho infarinato il tacchino e rosolato con un filo di olio in una padellina antiaderente salando un pochino e prima che si attaccasse ci ho versato su il composto di dolce preparato prima con aceto e zucchero.(Aggiungere prezzemolo a piacere.)

Lasciare cuocere per cinque minuti in modo che la farina legasse il tacchino al condimento ed il piattino è pronto.

Se non riuscite ad addensarla un trucco per legare gli ingredienti è mettere un pò di burro ma non troppo in questo caso consiglio mezzo cucchiaio.

Ottimo con una salsina di soia.

TRENETTE AL PESTO DI ZUCCHINE E BASILICO Ingredienti:


Ingredienti:

Zucchine 100gr

Basilico 10 foglie

Pinoli 1 manciata, (una mano.)

Trenette 400gr

Olio extra di oliva, 6 cucchiai

Aglio 1 spicchio

Preparazione:

Ho messo in un pentolino le zucchine tagliate a cubetti con un filo di olio e l aglio , per rendere piu digeribile il pesto al mio piccolo previa cottura (ma non perdere gli odori degli ingredienti )e meta della manciata di pinoli che avevo messo da parte con un pizzico di sale.

Lasciato a cuocere a fuoco medio con un bicchiere di acqua finché non evapora quasi del tutto. Lascio sempre un po di liquido indietro cosi passo gli ingredienti nel mixer li trita più in fretta .

Intanto ho lavato sotto acqua corrente senza strapazzare troppo le 10 foglie di basilico ed asciugato con amore in un canovaccio asciutto.

Poi ho preso il contenitore del mixer e ci ho messo l altra meta di pinoli, un pizzico di sale e aspettato che le zucchine una volta pronte raffreddassero del tutto. L operazione del raffreddamento delle zucchine si potrebbe fare anche un giorno prima  cosi il pesto in se per tenere a portata di mano una cosa leggera e veloce.

Intanto mettiamo sul fuoco una pentola di acqua salata per cuocere le trenette .Il tempo di cottura medio delle trenette sono  12 minuti.,il tempo con calma di apparecchiare la tavola e preparare il pesto di zucchine e basilico.

Una volta nel mixer tutti gli ingredienti (mi raccomando anche il fondo di cottura delle zucchine)ho aggiunto anche i 6 cucchiai di olio e passati al mixer per qualche minuto finché il tutto non diventa una bella salsina cremosa come il pesto. Quando mixate gli ingredienti mi raccomando aggiustate di sale a vostro piacimento se occorre.

Mettere l altra meta i pinoli in una padellina antiaderente il tempo di tostarli e metterli nel pesto fresco in modo che fanno bello il piatto e si senta in bocca la croccantezza dei pinoli. Se poi lo volete fare per i piccolini e non volete ritrovarvi con cucciolini che combattono con questi strani esseri a meno che non siano ben dotati di dentini come il mio evitate .

Una volta pronta la pasta l ho scolata ma non troppo e l ho messa in una terrina dove avevo messo precedentemente il pesto già pronto. Per arricchire la pasta ho aggiunto una noce di burro e un cucchiaio di pecorino fresco.

 

 

FINOCCHI GRATINATI


Ingredienti:
4 finocchi
parmigiano grattugiato,
vino bianco
una bella noce di burro,
sale
provola o besciamella (500 ml)

Togliere ai finocchi le foglie più dure e tagliarli a piccoli spicchi e lavarli. Bollirli in abbondante acqua salata per 5 min circa. Scaldate una padella con del burro e mettete i finocchi, fate insaporire bene fin quando non hanno assorbito il burro, se si asciugano sfumate con un pò di vino bianco facendo evaporare a fiamma media. Una volta inteneriti assaggiateli di sale (in caso ne aggiungete un pizzico), spolverate con del parmiggiano e aggiungete delle fettine di provola che con il calore si sciolgono.

Se volete usare la besciamella togliete i finocchi e sgocciolateli. mettete un pò di besciamella sul fondo di una teglia, adagiatevi i finocchi, copriteli con altra besciamella e spolverate di parmigiano grattugiato. Fate gratinare per 10 minuti in forno caldo a 200°-

Calamari ripieni


Ingredienti:
600 gr di calamari
prezzemolo
100gr di mollica
50gr di formaggio grattuggiato
1 pomodoro
1 spicchietto d’aglio
olio d’oliva
oliver verdi
capperi
sale
pepe nero.

Preparazione:
Pulite e lavate i calamari.
In una ciotola mettete la mollica, il formaggio, le olive denocciolate tagliate a pezzettini, il prezzemolo sminuzzato, il pomodoro tagliato a cubettini, i capperi, il pepe, il sale
e l’olio (regolatevi voi deve rendere umido il ripieno).
Con l’aiuto di un cucchiaino riempite i calamari e chiudete l’estremità con uno stecchino.

In una padella scaldate un filo d’olio con uno spicchietto d’aglio e cuocete i calamari da entrambi i lati girandoli spesso.

servite con una spremuta di limone o salmoriglio.

TORTIERA DI CARCIOFI E PATATE


Ingredienti:
8 carciofi
provala
prosciutto cotto o mortadella
3- 4 patate lesse
pangrattato con formaggio grattuggiato e sale
olio d’oliva

Preparazione
Lessate le patate il giorno prima o la mattina per la sera e/o viceversa.
Lessate i caricofi puliti e tagliati a fette in acqua salata e lasciateli sgocciolare.
Prendete una teglia ungetela d’olio e cospargete sopra un pò di pangrattato.
Tagliate a rondelle le patate e iniziate a comporre la tortiera, alternando olio pangrattato, patate, pangrattato, carciofi, prosciutto, provola, pangrattato, patate e ancora pangrattato e olio .

Fate cuocere in forno già caldo a 180 ° fino a quando non si fa la crosticina 🙂 ottima !!

PASTA CON ZUCCHINE, FIORI DI ZUCCA E MANDORLE


Ingredienti per 4 persone:
380 Gr di pasta
2 spicchietti d’aglio
20 fiori di zucca
2-3 zucchine piccole
olio d’oliva q.b.
3 cucchiai di formaggio spalmabile
mandorle tritate grossolonamente q.b.

PREPARAZIONE
Pulite e lavate i fiori di zucca; lavate le zucchine e tagliatele a listarelle. Fate rosalare entrambi in padella con aglio e olio; dopo averle salate, saltatele e fate cuocere con il coperchio a lento fuoco.
Scolate la pasta al dente e mettetela in padella insieme al condimento e amalgamate bene con il formaggio e mandorle tritate grossolanamente.

Voci precedenti più vecchie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: