TRENETTE AL PESTO DI ZUCCHINE E BASILICO Ingredienti:


Ingredienti:

Zucchine 100gr

Basilico 10 foglie

Pinoli 1 manciata, (una mano.)

Trenette 400gr

Olio extra di oliva, 6 cucchiai

Aglio 1 spicchio

Preparazione:

Ho messo in un pentolino le zucchine tagliate a cubetti con un filo di olio e l aglio , per rendere piu digeribile il pesto al mio piccolo previa cottura (ma non perdere gli odori degli ingredienti )e meta della manciata di pinoli che avevo messo da parte con un pizzico di sale.

Lasciato a cuocere a fuoco medio con un bicchiere di acqua finché non evapora quasi del tutto. Lascio sempre un po di liquido indietro cosi passo gli ingredienti nel mixer li trita più in fretta .

Intanto ho lavato sotto acqua corrente senza strapazzare troppo le 10 foglie di basilico ed asciugato con amore in un canovaccio asciutto.

Poi ho preso il contenitore del mixer e ci ho messo l altra meta di pinoli, un pizzico di sale e aspettato che le zucchine una volta pronte raffreddassero del tutto. L operazione del raffreddamento delle zucchine si potrebbe fare anche un giorno prima  cosi il pesto in se per tenere a portata di mano una cosa leggera e veloce.

Intanto mettiamo sul fuoco una pentola di acqua salata per cuocere le trenette .Il tempo di cottura medio delle trenette sono  12 minuti.,il tempo con calma di apparecchiare la tavola e preparare il pesto di zucchine e basilico.

Una volta nel mixer tutti gli ingredienti (mi raccomando anche il fondo di cottura delle zucchine)ho aggiunto anche i 6 cucchiai di olio e passati al mixer per qualche minuto finché il tutto non diventa una bella salsina cremosa come il pesto. Quando mixate gli ingredienti mi raccomando aggiustate di sale a vostro piacimento se occorre.

Mettere l altra meta i pinoli in una padellina antiaderente il tempo di tostarli e metterli nel pesto fresco in modo che fanno bello il piatto e si senta in bocca la croccantezza dei pinoli. Se poi lo volete fare per i piccolini e non volete ritrovarvi con cucciolini che combattono con questi strani esseri a meno che non siano ben dotati di dentini come il mio evitate .

Una volta pronta la pasta l ho scolata ma non troppo e l ho messa in una terrina dove avevo messo precedentemente il pesto già pronto. Per arricchire la pasta ho aggiunto una noce di burro e un cucchiaio di pecorino fresco.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: